VenetekaHome page - www.veneteka.org
Lion

 

Il Leone di San Marco
(ieri e oggi).


Significato araldico e simbolico del Leone di San Marco.


Quando il Governo della Repubblica di Venezia decise di adottare un simbolo che potesse degnamente esprimerne la potenza e maestosità nel mondo, la sua scelta ricadde sul Leone di San Marco, soprattutto in virtù del fatto che ne aveva precedentemente acquisito le sacre spoglie. Ora non sappiamo se Venezia avesse avuto fin dal principio l’intenzione di magnificare San Marco al punto di farlo diventare la sua unica icona suprema, ma sta il fatto che da quel momento, il Leone di San Marco iniziò [continua...]

Made in Venice

Tralasciando per ora la tragedia di immane portata che colpì i cittadini dei territori della Repubblica Veneta in seguito alla nefasta annessione al Regno d’Italia, svoltasi all’insegna della truffa e contro tutti i crismi di una seria interpellazione refendaria, come oggi finalmente ci è dato di sapere, vogliamo soffermarci, almeno momentaneamente, su ciò che sta succedendo alla città di Venezia da qualche anno a questa parte.

Sarebbe da ingenui pensare che i cambiamenti repentini che ebbero luogo a Venezia dal 1797 al 1866 [continua...]

Cronologia della Veneta Serenissima Repubblica.

400 – Alarico, re dei Visigoti, dopo aver predato l’Oriente, invade l’Italia.
402 – Le isole delle lagune venete, abitate da pescatori e marinai, cominciano a popolarsi di fuggiaschi della Venezia terrestre scampati alla barbarie dei Goti.
421 – 21 Marzo – data presunta della fondazione di Venezia – Fondazione della prima chiesa, San Giacomo di Rialto, nelle Isole Realtine (primo nucleo della città Rialto, poi Venezia).
452 – Attila, re degli Unni, scende, attraverso le Alpi Giulie, fino alla terraferma veneta; nuove immigrazioni nelle isole della Laguna e istituzione dei tribuni marittimi, in luogo dei consoli romani.
552 – Narsete, generale dell’Imperatore Giustiniano (d’Oriente), viene a chiedere aiuti ai tribuni di Venezia al fine di cacciare i Goti dall’Italia.
554 – Narsete dopo aver vinto i Goti, diviene esarca di Ravenna, essendo l’Italia divenuta provincia greca.
579 – L’isola di Melidissa, la futura Heraclia, assurge a sede vescovile per volontà dei vescovi suffraganei del Patriarcato di Aquileia riunitisi in sinodo a Grado.
697 – Si sostituiscono i tribuni creando un doge a vita – primo doge Paoluccio Anafesto [continua...]

Intervista a Giuseppe "Bepin" Segato